Libere Risonanze: Mortadella bollita alla palermitana.

14 maggio, 2007

Mortadella bollita alla palermitana.

Ricetta regionale sicula 2007, da consumarsi preferibilmente nei mesi pre-estivi.

Prendete una mortadella di Bologna fatta precedentemente a fette dal Vostro commerciante (che ne sarà più che felice). La mortadella non dovrà nemmeno essere bollita perché tanto farà tutto da sola. Aggiungete un rametto d'Ulivo come odore e mandatela a farsi friggere per 13 mesi, poi aggiungete qualche finocchio e mentecate bene perché raggiunga il quorum di cottura. Preparate a parte una salsa di cavoli amari ed unite tutto in un'unica amalgama: da due composti diventeranno uno ma noterete che il pasticcio che avrete ottenuto diminuirà rapidamente di volume. Quando il pasticcio si sarà ristretto a dovere servite pure: il conto lo pagheranno gli italiani.

Grande Sicilia, grazie per la bellissima vittoria !!!

Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home