Libere Risonanze: Napolitano...

24 ottobre, 2007

Napolitano...

Evito di parlare di Napolitano come vorrei (o come dovrei) perché sul mio Blog le parolacce sono limitate solo a rare espressioni enfatiche ma anche per non scadere nel vilipendio nei confronti del Capo dello Stato.

Il fatto però che Napolitano invochi, anzi, con un certo accento autoritario, imponga ai partiti l'inciucio per salvare quei suoi amici politici che stanno portando al disastro l'Italia è a dir poco scandaloso. Un Presidente della Repubblica dovrebbe occuparsi, appunto, della Res Publica, ovvero di ciò che più è positivo per la gente, invece cerca spasmodicamente di salvare i suoi ex-compagni di partito dalla cacciata a casa con un calcio nel culo (e stavolta l'espressione enfatica ci vuole tutta).

In una coalizione in cui non solo i massimalisti si massacrano con i centristi ma anche i centristi si scannano tra di loro l'introdurre elementi come UDC, FI, AN e Lega equivarrebbe ad un Big Bang dal quale l'Italia non si risolleverebbe mai più. Ma possibile che Napolitano non se ne accorga? Oppure è in malafede?

Benissimo ha fatto Berlusconi a gettare in faccia a Napolitano le sue proposte di inciucio: si vada alle elezioni e poi vedremo se non avremo la maggioranza sia alla Camera che al Senato, matusalemme esclusi.

Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home