Libere Risonanze: Un NO al simbolo di Storace

04 marzo, 2008

Un NO al simbolo di Storace

Scusatemi se oggi mi faccio una bella risata ma il Ministero dell'Interno ha impedito a La Destra di presentare il suo simbolo. Ancora non si sanno le ragioni dell'esclusione che appare clamorosa ma ci chiediamo come si possa votare un partito che non sa disegnare nemmeno il proprio simbolo correttamente. Un divertimento infinito!

Tratto dall'articolo del Corrire della Sera, clicca qui.

Etichette:

2 Comments:

Blogger Angelo D'Amore ha detto...

Come mai la destra ha insistito sulla fiamma, rappresentata ben due volte e non solo sul nome di Storace o della Santanche'?
I loro nomi probabilmente da soli non avrebbero riscosso successo.
Si e speculato con simboli nostalgici appertenenti a tutto il mondo della destra non solo la loro.
http://nonsolonapoli.blogspot.com

martedì, 04 marzo, 2008  
Blogger Jetset - Libere Risonanze ha detto...

Sono perfettamente d'accordo con te, caro Angelo. La Destra è un partito improvvisato, raccogliticcio che contiene molti nostalgici del fascio e pochissime proposte. Il loro unico programma è "mai con i comunisti" ma vallo a spiegare a chi ti manda le bollette a casa od ad una banca che ti salassa con un mutuo che quella è la soluzione per alleviare i disastri creati da Prodi.

P.S: spero vivamente che risolviate il problema dei rifiuti, la vostra bellissima città non merita di essere additata come lo si sta facendo ora. Però dobbiamo darci tutti da fare, voi in primis, perché siete un popolo di grandissima intelligenza e creatività. Un CIAO da un mangiapolenta nordico ;-)

martedì, 04 marzo, 2008  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home