Libere Risonanze: Calcio, il gioco della mafia

13 giugno, 2008

Calcio, il gioco della mafia

E così, con un gol ingiustamente annullato a Toni ed un rigore incredibilmente dato contro, i mafiosi del calcio ci hanno quasi sbattuti fuori dall'europeo.

Il calcio è l'unico gioco in cui si evita accuratamente di utilizzare moviole ed alta tecnologia perché i mafiosi che stabiliscono chi deve vincere (vedi capitolo Corea) possono far superare il turno a chi pare loro.

Comunque stavolta un bravo va agli azzurri, hanno fatto il massimo, sono stati molto sfortunati anche se la difesa mi è sembrata solida come la pappa di un neonato: ma contro la piovra del calcio non c'é nulla da fare, l'unica soluzione sarebbe piantarli in asso e richiamare la nostra squadra a casa evitando di disputare altre partite-truffa che arricchiscano i manovratori, i quali di giustizia non ne vogliono sentir parlare.

Addio, europeo, e senza rimpianti!

Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home