Libere Risonanze: Un secco NO al voto per gli immigrati!

04 settembre, 2008

Un secco NO al voto per gli immigrati!

Guardate questa faccia: non dimenticatevi mai più di questo personaggio perché alle prossime elezioni esso sarà da eliminare dalla scena politica.

Gianfranco Fini, unica voce del centrodestra che preme per il voto agli immigrati, dovrà subire la più umiliante batosta, la più bruciante sconfitta, la più sonora debacle mai vista in Italia dopo l'annichilimento della Sinistra Arcobaleno.

E' lui il responsabile dello strisciante golpe che non verrebbe mai digerito dagli italiani e che consta nella concessione del voto amministrativo agli stranieri. Fortunatamente la sua è una voce isolata nel coro dei NO a cui perfino di Pietro si è associato; nondimeno, però, questa follìa gli costerà molto caro.
Non sappiamo se mentre pinneggiava in una riserva naturale vietata alla balneazione egliabbia sbattuto il capo contro ad uno scoglio, se qualche lampreda gli abbia succhiato parte del cervello o se questa scelleratezza sia stata facilitata dal sole di agosto, certo è che Fini già da un pezzo si muove sfrittellando la manfrina del voto agli immigrati.

Noi del centrodestra diciamo compatti un deciso e secco NO a qualunque ipotesi di facilitazione, modifica, cessione di diritti, integrazione, ospitalità diretta od indiretta degli stranieri nel nostro territorio.

Chi viene qui deve rientrare nelle quote di immigrazione, verrà accolto con dignità ed in amicizia ma mai dovrà essere messo in grado di votare, né assumersi diritti che spettano ai soli cittadini italiani. Per contro, sarebbe invece il caso di innalzare ulteriormente l'aspettativa di coloro che attendono la cittadinanza estendendo il periodo di prova anche alle seconde ed alle terze generazioni: la rivolta di Parigi, d'altronde, insegna.

Etichette:

4 Comments:

Anonymous Lontana ha detto...

Son d'accordo con te, Jet.
Il voto va con la cittadinanza e deve passare un bel po' di anni per averla!
Ciao..

giovedì, 04 settembre, 2008  
Anonymous blogantropo ha detto...

Non ci posso far niente,sono un sentimentale. Fini rimane sempre nel mio cuore, anche se in questo momento vorrei averlo a portata di piede.

giovedì, 04 settembre, 2008  
Blogger Jetset - Libere Risonanze ha detto...

Salvi i tuoi sentimenti, dimmi che numero di calzature porti: se sono sotto il 46 ti occorrerà un aiuto ed io sono pronto a dartelo...

venerdì, 05 settembre, 2008  
Anonymous tulkas84 ha detto...

dopo le raccolte firme di FI e AN contro l'accorciamento dei tempi per la cittadinazia voluto dalla sinistra è ancora più ridicolo che fini se ne esca con sparate del genere, contro il comune pensare del suo elettorato.
Veltroni, tra l'altro non proprio uno sveglio, ha lanciato l'amo e l gianfra ha abboccato ;)

ciao, grazie della visita :))

martedì, 16 settembre, 2008  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home