Libere Risonanze: Alien-troni

14 ottobre, 2008

Alien-troni

La signorina o signora Blossom Goodchild, ennesima sedicente medium in contatto telepatico con gli alieni, ha trascritto un comunicato proveniente da un altro mondo che recita così:

[...Veniamo a comunicare che il giorno 14 Ottobre 2008 un’astronave di grandi dimensioni sarà visibile nei vostri cieli nella porzione sud del vostro emisfero e sarà compresa nel campo visivo di molti dei vostri stati, noi gli abbiamo dato il nome di Alabama. È stato deciso che resteremo all’interno della vostra atmosfera per un periodo di almeno 3 giorni, corrispondenti ai vostri cicli diurni di 24 ore. Durante questo periodi di tempo ci sarà molta agitazione sul vostro pianeta. I vostri governanti e le alte sfere di potere del vostro pianeta cercheranno di invadere lo spazio atmosferico che circonda la nostra astronave.
Le misure di sicurezza che abbiamo adottato a questo scopo sono necessarie dal momento che avrà probabilmente luogo una specie di commedia ad opera dei vostri stessi governanti volta a negare la nostra azione pacifica. Sappiate questo, noi veniamo ad assistere il vostro mondo, non veniamo per usurpare, non veniamo per distruggere, veniamo a portarvi speranza. Noi siamo esseri provenienti da altri pianeti che da molti anni del vostro tempo stiamo preparando gli avvenimenti a venire. Chiediamo solo ad ogni anima della Terra di accogliere questo messaggio con il cuore e di accettare la verità che risiede dentro di voi, perché solo dentro di voi potrete riconoscere queste e le altre cose che accadranno...].


Una sola considerazione: che invece degli alieni la medium abbia contattato la mente di Veltroni?
Gli indizi ci sono tutti:

1) Il 14 Ottobre (oggi) sarebbero dovuti arrivare qui sulla Terra ma non sono arrivati. Forse hanno sperato che il governo Berlusconi cadesse alcuni giorni prima, d'altronde si sa, i sinistri a chiacchere sono favolosi, vengono, fanno, disfano. Esattamente come alle elezioni, la vittoria è lì, matura come una pera, gli italiani non possono essere così imbecilli da votare per Berlusconi, stiamo arrivando noi! Poi, ogni volta, un laconico comunicato post-elettorale rivela: "compagni, sarà per la prossima volta" (e per chi sa leggere tra le righe "cavolo che batosta, compagni!").

2) Si ventila un "tentativo di invasione del nostro spazio atmosferico". Anche questa dichiarazione collima, visto che ogni giorno i sinistri latrano sull'invasività del governo a proposito delle televisioni, dell'autonomia dei giudici, delle nomine degli enti pubblici, delle cariche dello stato e chi più ne ha più ne metta.

3) Disperato perché l'umanità gli volta le spalle e lo ignora, Walter implora la stessa di aprirgli il cuore (dopo aver fatto aprire i portafogli per 2 anni) ed inizia una scenetta melodrammatica da questua in perfetto stile sinistro. Il mondo è alla rovina la moralità è diventata spazzatura, apriteci il cuore, noi siamo i vostri salvatori.

Come sanno perfettamente gli abitanti di Napoli.

Etichette: ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home