Libere Risonanze: E' morto Curzi

22 novembre, 2008

E' morto Curzi

Non ho mai amato Sandro Curzi, anzi, sentendolo parlare molto spesso l'ho odiato perché a mio parere rappresentava il peggio del peggio del giornalismo politico italiano.

Mi divideva da lui praticamente tutto, tranne la pelata.
Sempre politicamente, non lo stimavo né lo consideravo attendibile, le sue ideologìe mi infastidivano e mi facevano ribrezzo.
Come uomo, invece non lo conoscevo e quindi mi astengo da qualunque giudizio, anche se a spanne mi sembrava comunque un galant'uomo, come Bertinotti.
Oggi 22 Novembre 2008 è deceduto un avversario politico contro il quale molti di noi hanno combattuto ferocemente, contro il quale ci siamo scagliati con forza e vigore: ma l'onore delle armi non la si toglie a nessuna brava persona ed io non ho alcun motivo per dubitare che Curzi lo fosse.
Mi unisco quindi al lutto che ha colpito questo nostro avversario, sperando che Dio lo accolga tra le sue braccia con amore e magari gli faccia una romanzina sul comunismo...
Ma so fin d'ora che anche per il Sommo fargli cambiar parere sarà una gara dura.
Ciao Sandro, ti ricordiamo con orrore politico ma con simpatia umana.

Etichette: ,

3 Comments:

Blogger Angelo D'Amore ha detto...

pace all'anima sua.
e' stato il classico uomo di sinistra impegnato, poco militante ma intellettualmente propagatore di un fine sentimento anti-liberale, spesso propagato dal lusso dei salotti cosiddetti culturali, dove per cultura si intendeva la demonizzazione dell'atlantismo, della proprieta' privata del liberismo economico, tutti concetti che poi sono stati sintetizzati piu' facilmente nell'anti-berlusconismo di massa.

domenica, 23 novembre, 2008  
Blogger Jetset - Libere Risonanze ha detto...

Sono d'accordo con te, Angelo, però davanti alla malattia ed alla morte anche il mio avversario più acerrimo diventa una persona da rispettare.

E' questo che ci differenzia da certa parte della sinistra, sebbene la biunivocità non sia spesso rispettata.

domenica, 23 novembre, 2008  
Blogger unedame ha detto...

Ciao Jet,
ho pensato anche io le stesse cose che hai scritto. Devo dire che in passato lo odiavo fortemente, lo detestavo, ma oggi, alla luce di tanti serpenti peggiori di lui, mi sembra che non fosse poi cosi' orribile.
Lontana

domenica, 23 novembre, 2008  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home