Libere Risonanze: E bravo Guzzanti!

03 febbraio, 2009

E bravo Guzzanti!

Di Sabina meglio non parlarne, è già stato detto tutto in passato, è come sparare sulla croce rossa. Direi, più rossa che croce.

Di Guzzanti Sr. invece ne parliamo.

Sì, perché Paolo Guzzanti ha deciso un atto (per lui) clamoroso: quello di abbandonare il PDL. O meglio, di clamoroso non c'é proprio nulla, perché questo gesto è risibile e per nulla coraggioso.

Se Guzzanti fosse stato coerente con la sua decisione avrebbe rimesso il mandato, visto che è stato eletto proprio grazie alle liste di quel "mostro" di Berlusconi.

Col cavolo!

Accade invece che il suddetto non si dimetta e passi ad un altro partito, quello dei "liberali", continuando quindi ad incassare i soliti emolumenti da parlamentare.

Hai capito il Follini versione 2009?

Etichette:

1 Comments:

Blogger Angelo D'Amore ha detto...

per questo motivo, sul mio account facebook, all'orientamento politico ho scritto: DDD
deluso - dalla - destra -

sono tutti uguali, indegni ed affaristi. anzi, piu' colti sono piu' diventano cinicamente utilitaristi.
mantengo con voi i link, per una questione affettiva. ma che senso ha oggi, proclamarsi di centro destra?

mercoledì, 04 febbraio, 2009  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home