Libere Risonanze: Chi semina vento...

01 giugno, 2009

Chi semina vento...

Tratto da un'intervista a Daniela Sananché:

"Il presidente non ha sfasciato nessuna famiglia, ma è Veronica Lario che da molto tempo ha un compagno. Ha tentato di tutto per tenere ugualmente in piedi la famiglia. Ha rinunciato ad avere al fianco la sua donna, ha accettato che l'Italia non avesse una first lady, ha messo da parte il suo orgoglio di uomo. Con la moglie ha fatto un patto: andiamo avanti, non sfasciamo tutto, ha pensato ai figli, ai nipotini. Insomma, ha fatto quello che pochi uomini, soprattutto nelle sue condizioni, avrebbero il coraggio di fare. Ha accettato ciò che pochi uomini accettano. Cosa gli sarebbe costato divorziare e rifarsi una famiglia, un amore? Il battito di un ciglio e la questione era risolta. E invece nulla. Ogni mattina apro i giornali e leggo di Berlusconi di qua e Berlusconi di là. E ogni mattina spero di trovare quella verità che io so e che ribalterebbe tutto, ogni giorno spero che il presidente abbia la forza di farlo, di dire. E invece niente. Il Paese poteva essere travolto da un finto scandalo, l'immagine internazionale sta per essere compromessa. Non è più accettabile, sopportabile. Sono certa che la misura è colma, che il gioco è truccato".

Ed ora come la metteranno i sinistroidi invidiosi e sputafiele?

Come la metteranno con gli attacchi personali, col Presidente pedofilo, con il fedifrago marchiato a fuoco senza uno straccio di prova?
Come la mettiamo con le parole del fidanzato di Noemi, che ha pubblicamente dichiarato che mai la ragazza ha avuto rapporti intimi con il Presidente del Consiglio?

Perché Franceschini non parla? Perché non riprende in mano l'argomento, ora che qualcuno dice qualcosa di nuovo stavolta a favore di Berlusconi?

Io non so cosa ci sia di vero nelle parole della Santanché. So che però ogni testimonianza contro Berlusconi, anche estorta o falsa era un pretesto per urlare, sbraitare, pestare i piedi e chiedere le dimissioni mentre ora che si levano voci a suo favore la sinistra se ne sta zitta e a cuccia.
Che bastonata!!!

"Il Presidente del Consiglio dica la verità" tuonò Franceschini.

Bene, esigo che ora lo stesso Franceschini torni sulle ultime indiscrezioni riguardanti il Presidente del Consiglio con la stessa foga, indiscrezioni che stavolta gli danno torto marcio.

Lo dicevo che la vicenda Noemi sarebbe stata un terribile boomerang.
Ma il mitico proverbio "chi semina vento raccoglierà tempesta" è arrivato a segno inesorabile e soprattutto prima delle elezioni.

Ora sapete per chi votare.

Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home