Libere Risonanze: Profeta di sventura

30 giugno, 2009

Profeta di sventura

Ciò che è accaduto stanotte a Viareggio è la prova di ciò che affermo da anni: l'energìa nucleare è la forma di energia più sicura e fruibile tra tutte quelle attualmente adoperate.

Per un'analisi sulle problematiche ed i vantaggi dell'energìa nucleare vi rimando al mio precedente post "Nucleare Sicuro".

Purtroppo sono stato profeta di un disastro annunciato. Discutendo in rete con alcuni detrattori del nucleare che sostenevano quanto la filiera dei rigassificatori fosse sostitutiva e molto più sicura delle centrali, mi trovai in totale disaccordo con i miei interlocutori avanzando l'ipotesi di ciò che è avvenuto stamane a Viareggio. Ipotesi tra l'altro già presa in esame nel bellissimo libro di Piero Angela e Lorenzo Pinna "La sfida del secolo (Link)" (Ed. Mondadori).

Ricordo anche le mie motivazioni, che recitavano più o meno così: immaginate cosa succederebbe se su una nave che trasporta gas liquido si verificasse una falla ed un incendio. Immaginate che razza di nube di gas si svilupperebbe : pensate a quale pericolo andrebbero incontro le nostre città nonché la popolazione se i venti la spingessero vicino alla costa. Ricordo che il gas GPL non si disperde nell'aria ma essendo più pesante di essa si distribuisce sulla superficie terrestre come uno strato di nebbia. Basterebbe una scintilla per dare inizio alla catastrofe e si verificherebbe un'esplosione tale da competere con un fortissimo terremoto.

Oggi abbiamo avuto la prova di ciò che accade quando una piccola cisterna ferroviaria da 40 piedi rilascia il gas contenuto all'interno: palazzine rase al suolo, persone carbonizzate, danni e terrore per un'area vastissima.

Immaginate ora se a perdere gas GPL fosse un'enorme nave che solca i mari, magari nei pressi della costa od a ridosso ad essa.

Per cui, lo ribadisco nuovamente, il nucleare è l'unico e vero tipo di energia attualmente sicura, continua, controllabile ed erogabile in grandissime quantità.

Etichette: , ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home