Libere Risonanze: Oggi Educazione Civica

21 luglio, 2009

Oggi Educazione Civica

Che Di Pietro non conoscesse a fondo la grammatica italiana lo sapevamo. Memorabili sono i suoi sfondoni e le sue sgrammaticature di cui ampiamente su Youtube si può trovare una carrellata più che esplicativa.

Che Di Pietro fosse un politico di bassa lega (lega con la L minuscola) lo si è percepito fin dalla sua discesa in campo, un onere prettamente assunto per l'esclusivo scopo di colpire Berlusconi, non essendo egli capace di condannarlo per via giudiziaria.

Oggi, però, c'é una novità: scopriamo che il magistrato - dico, MAGISTRATO - non conosce bene nemmeno la costituzione!

Il monito di Napolitano nei confronti del trebbiatore (forse l'unica cosa che secondo me gli riesce magnificamente) è stato esplicito con un discorso che suona più o meno così: "vi sono leaders politici che mi accusano di non esercitare poteri che di fatto non ho".
Come dire: il trebbiatore prenda un librettino di educazione civica e se lo studi.

Certo che per un magistrato questa è una bella figura di mer.., è come se il primario di un ospedale dicesse ad un medico di studiarsi cosa sono virus ed un batteri perché è ignorante in materia. Una figura da seppellirsi dalla vergogna, insomma: infatti il trebbiatore ha incassato il montante senza replicare.

Ora, non che io voglia puntualizzare troppo, però mi chiedo come abbia fatto uno che non conosce la costutizione ad eserciatre la professione di magistrato. E poi parlano "dell'inutilità della riforma della giustizia": vi fareste mai giudicare da uno che nemmeno conosce quali siano le competenze del Presidente della Repubblica?

Siamo messi bene!

Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home