Libere Risonanze: Contrattacco!

02 settembre, 2009

Contrattacco!

Adoro la nuova strategìa di Berlusconi: un uomo che passa all'attacco invece di subire passivamente calunnie e scandali inventati di sana pianta.

Mi piace da morire questo Berlusconi combattivo: ultimamente, devo ammetterlo, era sembrato un pò appannato essendo stato fatto oggetto di attacchi menzogneri da ogni dove. Era un uomo costretto a rincorere le balle messe in giro dai suoi nemici della carta stampata e dalla sinistra per smentire affannosamente le illazioni.

Ora Berlusconi è passato al contrattacco, ed i cannoni finalmente tuonano con forza: il premier ha già messo in riga un'Europa impicciona ed ipercritica nei confronti dei nostri diritti di sicurezza.

Ora Berlusconi presenta il conto ai giornali che, credendo di poter scrivere tutto il gossip che salta loro in mente forti di una sorta di impunità mediatica, lo hanno massacrato ed infangato.

Ebbene, Repubblica e l'Unità verranno portati in tribunale dal premier, con sommo gaudio mio e di tutti coloro che assistevano ad una sorta di esecuzione sommaria da troppo tempo.

Si vedrà come andrà a finire ma ciò che più conta è la reazione dura e decisa del Presidente del Consiglio, il quale ha abbandonato il mite e bonario "volemosse bene" ed ha impugnato l'ascia di guerra.

Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home